25 ottobre 2005

10:31
Mi sono chiesto come farebbe Atlante, se esistesse, a tenere sulle spalle il pianeta. Lui avrebbe solo questo problema, uno solo ma bello grosso eh. Sorreggerebbe tutti noi, con i nostri piccoli/medi/grandi problemi: mi piace pensare che il suo di problema è il raccoglitore di tutti i nostri.

Lui ha il problema di tutti. Ed io che mi sto a lamentare per i piccoli crucci che sostengo, ma preferire gettarmi alle spalle e dimenticarmene, vorrei/dovrei prendere esempio da lui.
 




Commenti: 6


  • 25 ottobre, 2005 11:06
    Blogger Tagliaerbe ha scritto:

    Quando ero piccolo, mi dava fastidio l'idea di Atlante. Praticamente "schiaccia" tutte le creature del sud del mondo con la schiena, e qualche altra nazione con le mani... che schifo :-|

     
  • 25 ottobre, 2005 11:48
    Blogger mr`anf ha scritto:

    immagina poi quelli nella sua forfora che dilemma: neve tutto l'anno.

     
  • 25 ottobre, 2005 12:34
    Blogger Bacco ha scritto:

    asd beh l'immagine li raffigurata è in un certo senso errata, Atlante si pensava sostenesse il mondo quando si pensava fosse ancora piatto piattino

     
  • 25 ottobre, 2005 14:28
    Blogger mino ha scritto:

    bacco, il tuo post ha un nonsochè di teologico...

     
  • 25 ottobre, 2005 14:54
    Blogger Bacco ha scritto:

    argh non riesco a ribattere, in effetti a pensarci bene è un bel paragone se ho capito quello che intendi.

     
  • 26 ottobre, 2005 00:57
    Blogger Lo'oris ha scritto:

    pensa costruire una piuma gigante per far il solletico ad Atlante, lui fa cascare tutto ed è la fine del mondo. Tuttavia, la razza umana, era sopravvissuta...